1969

Il Sogno di Giacobbe

La Cappella Sistina calabrese di 240 mq

Mosaico Monumentale

L’opera musiva di 1400 mq nel Chiostro della Foresteria

“Nik Spatari; un sogno in fieri all’ultima frontiera. È un exploit moderno anche nell’uso del rudere che gli fa da spalle. Si innesta nel paesaggio con antimimetico furore, il senso del futuro coincide con la coscienza ancestrale quasi misterioso, sembra però noto all’anima, come ogni creatura organica. 

Grande libertà figurale, ma completo controllo strutturale. E’ uno dei casi “rarissimi” in cui un outsider versa nella terra il sale dell’architettura.”
Arch. Bruno Zevi

“Il lavoro svolto dalla fondazione restituisce alla natura tutto il suo valore, attraverso interventi delicati, che senza sovvertire l’ordine naturale, l’arricchiscono e lo ravvivano. Trasformare una valle in Calabria in un parco laboratorio, in cui però la presenza dell’artista è determinante, mi sembra oltre che un fatto culturalmente importante qualcosa che proietta davvero verso il futuro, che scopre una nuova dimensione del rapporto uomo-paesaggio. Soltanto attraverso un rapporto analitico del suo rapporto con la natura l’uomo può riuscire a non perdere costantemente quota, a non trasformare questo rapporto in un atteggiamento di rapina.”

Arch. Paolo Portoghesi

“La fondazione dovrebbe avere la funzione, detto senza ironia, di costringere gli artisti ad un soggiorno obbligato. Non basta cioè promuovere delle mostre trasportando quadri e sculture da un luogo ad un altro; sarebbe questo una funzione riduttiva rispetto al vuoto culturale in cui il sud si trova. Se invece si porta l’artista nel territorio, in maniera che questi produca la sua opera nell’impatto geografico e culturale che si trova a vivere, si può svolgere un lavoro molto più profondo e autentico. Singolarità di tale istituzione è la possibilità di presentare al pubblico opere non pervenute attraverso gallerie private, collezionisti, artisti ma specificamente pensate, progettate e realizzate per una loro precisa collocazione negli spazi dello stesso Museo. Per ciò, il Museo non intende solo proporre il recupero della potenziale cultura territoriale, ma facilitare al massimo la comprensione e la diffusione del suo nuovo messaggio culturale.”

Achille Bonito Oliva

Laboratorio
mosaico per
SCUOLE

Vai alla pagina

Contatti

MUSABA
PARCO MUSEO LABORATORIO SANTA BARBARA
VIALE PARCO MUSEO SANTA BARBARA
89045 MAMMOLA RC (ITALIA)
INFO@MUSABA.ORG
0964 41 80 50 / +39 333 24 33 496