MUSABA

SPATARI/MAAS FOUNDATION

PARK MUSEUM LABORATORY

“Nik Spatari; un sogno in fieri all’ultima frontiera. È un exploit moderno anche nell’uso del rudere che gli fa da spalle. Si innesta nel paesaggio con antimimetico furore, il senso del futuro coincide con la coscienza ancestrale quasi misterioso, sembra però noto all’anima, come ogni creatura organica.

 

Grande libertà figurale, ma completo controllo strutturale. E’ uno dei casi “rarissimi” in cui un outsider versa nella terra il sale dell’architettura.”
Arch. Bruno Zevi
“Dicono che le storie si capiscono alla fine. Questa è una storia che non finisce. Non finisce MuSaBa, perché come una pianta cui l’arte ha messo radici e ha dato germogli.”

 

Annarosa Macrì

Please, help us to save this incredible tridimensional art work. Make a donation.

#SAVETHEDREAM

#CALABRIANSISTINCHAPEL